Guida alle Perle

Questa guida insegna brevemente come giudicare il livello qualitativo e il valore delle perle coltivate:

Da dove vengono le perle?

La perla si forma accidentalmente a causa di un corpo estraneo che entra nell’ostrica. Questa, per proteggersi dal corpo estraneo, secerne madreperla che si accumula al suo interno per un periodo molto lungo, dando vita alla perla .

Lo stesso discorso vale per quanto riguarda le perle coltivate, l’unica differenza è che il corpo estraneo che causa la reazione all’interno dell’ostrica viene introdotto artificialmente; per le perle d’acqua dolce l’uomo utilizza dei mitili. Il processo attraverso il quale il perlicoltore inserisce un corpo estraneo all’interno dell’ostrica viene definito tecnicamente processo di nucleazione.

Per le perle Akoya, ad esempio, la nucleazione avviene inserendo un granello di madreperla, ricoperto di tessuto di un mollusco, nella gonade – parte riproduttiva – all’interno dell’ostrica.

E’ interessante notare che la perla , che si formerà intorno al granello di madreperla, avrà la stessa forma dell’intruso.

Le perle d’Acqua Dolce invece ricevono un innesto composto da un pezzo di mollusco, attraverso un’incisione nel mantello dell’ostrica. Una volta terminato il procedimento d’innesto, le ostriche - se non rigetteranno l’innesto e se non si ammalano – vengono messe all’interno di apposite gabbie, nell’attesa che producano le perle. Quest’attesa può durare alcuni mesi come alcuni anni, durante i quali le ostriche vengono seguite con cura dal perlicoltore.

La professione del perlicoltore non è facile in quanto il successo della coltura dipende, non solo dall’abilità e dalle competenze di chi svolge tale lavoro, ma è l’elemento stesso che lascia un ampio margine all’incognita e alla fortuna. Un inverno troppo rigido, un freddo anomalo fuori stagione, infezioni, malattie e ogni altro fenomeno naturale possono compromettere l’intera produzione e vanificare tutti gli sforzi fatti con grande impegno, dispendio di energie e passione.

Scegliere la perla giusta

Akoya, Freshwater, South Sea e Taitiane sono le perle maggiormente diffuse sul mercato. Possono trovarsi sciolte, in fili, in strisce o pronte da indossare montate su orecchini, bracciali, collane e pendenti. I prezzi variano a seconda delle caratteristiche delle perle.

Qualità

Non esiste in questo settore uno standard di classificazione ufficiale. Tuttavia noi ci assicuriamo che le nostre perle siano di estrema qualità. Vi forniremo informazioni su ogni perla delle nostre collezioni.

Colore

Il colore della perla si presenta di un bianco che varia su tonalità crema, giallo, rosa, argento e nero. Spesso una perla presenta tracce di colore secondario o una differente tonalità che si nota alla luce. Ad esempio se un filo di perle appare chiaramente bianco, se esaminato attentamente potrebbe presentare dei riflessi rosa o di altre gradazioni.

Lustro o Lucentezza

Una perla produce una particolare brillantezza che viene definita lustro. Questo effetto deriva dai molteplici minuscoli strati che compongono la perla , ovvero da una sostanza chiamata madreperla. Una perla di dimensioni maggiori avrà più lucentezza in quanto la quantità di madreperla favorisce i riflessi di luce.

Forma

Eilat Diamonds offre la miglior qualità di perle rare. Forme che non siano sferiche o simmetriche sono considerate di bassa qualità. Le Akoya, le Taitiane e le South Sea tendono a essere le migliori per rotondità mentre invece le Freshwater possono presentarsi ovali o leggermente tondeggianti.

Dimensioni

Le dimensioni di una perla dipendono dal tipo di perla: le Freshwater vanno dai 3.0 ai 7.0mm, le Akoya da 6.0 a 8.5mm, le South Sea e le Taitiane possono raggiungere i 13mm.

Cura delle Perle

Le perle, se ben conservate, durano una vita. Il modo migliore per preservarle sembra essere quello di indossarle, in quanto le sostanze che il corpo umano secerne, aiutano a conservarne la lucentezza. Tuttavia, si deve evitare assolutamente ogni contatto delle perle con profumo, prodotti chimici, lacca per capelli ecc...
L'ideale sarebbe indossare le perle solo poco prima di uscire, onde evitare la loro esposizione diretta al tipo di prodotti precedentemente menzionati che ne pregiudicherebbero il lustro. Infine, le perle andrebbero riposte separatamente dagli altri gioielli per evitare graffi.

Vuoi supporto per acquistare sul nostro sito?

Ti chiamiamo gratis.
Non voglio lo sconto